Vantaggi della scansione offline di Windows Defender

Oggi la maggior parte delle apparecchiature che utilizziamo, sia desktop che laptop , è pronta a muoversi su Internet. Ecco perché abbiamo molti programmi e piattaforme che ci aiutano molto a navigare. In effetti, al giorno doggi questo è diventato uno dei compiti più comuni con questi computer. Vi diciamo tutto questo perché se utilizzate Windows 10 per spostarvi regolarmente su Internet, come al solito, vi consigliamo luso di qualche software di sicurezza , come Windows Defender .

Questo è qualcosa che vi abbiamo già detto molte volte, in quanto serve a proteggere le nostre informazioni da mani indesiderate. Come molti di voi sanno, Windows 10 stesso viene fornito con una soluzione antivirus integrata chiamata Windows Defender . In effetti, negli ultimi tempi si è evoluta molto ed è diventata unottima soluzione di sicurezza. Pertanto, Windows Defender è uno dei modi più semplici per controllare se il malware è entrato nel sistema operativo attraverso una qualsiasi delle sue modalità di funzionamento.

Questo programma ha una modalità di scansione rapida, una modalità di scansione completa e una che possiamo personalizzare, come di consueto con antivirus . Tuttavia, in questo caso quello che ci interessa è la cosiddetta scansione offline. Vale la pena ricordare che il vantaggio principale di questa modalità di funzionamento è che può aiutare a rilevare il malware che è più difficile da rimuovere con le altre scansioni menzionate.

Quindi questo sistema offline può esserci molto utile se le altre modalità non riescono a pulire completamente il nostro computer Windows 10. Vale la pena ricordare che questo risultato è stato raggiunto perché si tratta di una funzione di rilevamento dei virus che funziona in un ambiente sicuro e senza dover avviare il sistema operativo .

Così potete scansionare Windows 10 con Windows Defender offline

Pertanto, se il computer è infettato da malware persistente o particolarmente resistente, questa è la migliore opzione da utilizzare in Windows Defender. Il motivo principale è che Windows Defender Offline approfitta del rilevamento di tali codici dannosi quando non sono attivi e blocca il software di sicurezza .

.

Quindi se si vuole fare unanalisi di questo tipo manualmente, vi mostreremo come si può fare. La prima cosa che faremo è collegare il dispositivo allalimentazione prima di eseguire la scansione offline, in quanto potrebbe richiedere un po più di tempo del solito. Ci assicuriamo anche che laccount attivo abbia i permessi di amministratore e che abbiamo chiuso tutte le applicazioni dopo aver salvato i file corrispondenti.

Poi apriamo lapplicazione Configurazione di Windows 10 con la combinazione di tasti “Win + I”, per esempio. Andate quindi su “Aggiornamento e sicurezza di Windows Security” e cliccate su “Protezione contro virus e minacce”. Così, nella nuova finestra che appare, vediamo un pulsante per eseguire una scansione rapida di Windows 10, ma in questo caso clicchiamo sul link “Opzioni di scansione”.

Nella finestra vedremo cosa ci interessa ora, poiché saremo in grado di selezionare il metodo “Esamina Windows Defender offline”, che abbiamo segnato. Dopo di che possiamo tornare alla schermata di cui sopra per avviare la scansione come tale, questa volta offline.

Articoli relativi a Vantaggi della scansione offline di Windows Defender