Queste sono le idee e i termini a cui associamo i principali browser web

Al giorno doggi abbiamo molte opzioni tra cui scegliere quando si tratta di scegliere un browser web o un altro. Si tratta di qualcosa che si estende sia ai dispositivi desktop che a quelli mobili, quindi a volte la scelta non è facile.

Per esempio per i computer desktop, possiamo selezionare il browser che è incluso di default con il sistema operativo , o sceglierne uno da una terza parte. Naturalmente, qualcosa di simile accade con i dispositivi mobili , anche se in tutti loro, Google Chrome è la proposta più popolare, come forse saprete.

Ma comunque, la maggior parte dei browser web più popolari oggi hanno alcune caratteristiche o attributi di differenziazione associati ad ogni programma, come vedremo di seguito. Diciamo questo perché quando ci parlano di Internet Explorer di Microsoft ci viene in mente unidea molto diversa, rispetto a quando ci parlano di Firefox, per esempio. Questo perché, nel corso degli anni, molti di questi browser sono diventati noti per una serie di attributi generali ad essi associati.

Pertanto, in queste righe rivedremo le idee preconcette che abbiamo sulle proposte principali. Per esempio se ci riferiamo a Internet Explorer di Microsoft, questo è il browser legacy che è incluso in Windows ma è già diventato obsoleto. Non si può dire che sia molto sicuro e viene utilizzato da molti per scaricare un browser più aggiornato, anche se è ancora forte negli ambienti aziendali. Daltra parte, Edge ne è lerede ed è arrivato a Windows 10 come browser principale.

Altri browser e le impressioni che ci offrono allinizio

Tuttavia è stato scarsamente accettato per vari motivi come lesclusività su Windows 10, o la mancanza di supporto per alcuni standard web . Ecco perché ora Redmond sta sviluppando il suo nuovo Edge Chromium , un nuovo tentativo dellazienda di offrire un browser moderno, già con un migliore supporto per gli standard, e con il quale intende avere successo.

Possiamo anche parlare di Google Chrome , il programma più utilizzato di questo tipo e che fornisce una buona quantità di dati sui suoi utenti al gigante delle ricerche . È una proposta veloce e ha un buon supporto per la maggior parte degli standard web, anche se consuma molte risorse di sistema, oltre al suo enorme supporto per le estensioni. Daltra parte, Mozilla Firefox è un browser incentrato sulla privacy e lunico vero concorrente del progetto Google Chromium per ambienti desktop .

Può non essere veloce come i browser basati su Chromium, ma ha buone opzioni di personalizzazione e offre anche molte estensioni. I browser meno popolari includono Vivaldi , un altro browser basato sul cromo con molte opzioni di personalizzazione, ma è un po più “pesante” degli altri.

Possiamo anche fare riferimento a Opera , anchessa parte del progetto Google che include un blocco degli annunci e una propria VPN . E infine abbiamo Tor Browser , il software di anonimato definitivo che si basa su Firefox ma con opzioni di privacy aggiuntive e supporto per la rete Tor .

Articoli relativi a Queste sono le idee e i termini a cui associamo i principali browser web