Prendete gli screenshot nel modo più semplice con Screenshoter

In molte occasioni quando usiamo il computer dobbiamo essere in grado di scattare unistantanea di qualcosa che stiamo guardando. Non è altro che una foto di ciò che vediamo in un certo momento sullo schermo. È utile se vogliamo scattare unistantanea di una pagina web che stiamo visualizzando senza doverla fotografare con il cellulare. Al fine di rendere queste catture Windows ha la possibilità di stampare lo schermo, anche se possiamo anche scegliere un programma come Screenshoter , tanto semplice quanto efficace.

Screenshoter è un piccolo software con il quale saremo in grado di fare screenshot in modo semplice, in modo da poter essere utilizzato anche dagli utenti più inesperti, dal momento che saremo in grado di fare foto del nostro desktop e salvare le catture con un semplice click di un pulsante.

Data la sua semplicità le opzioni che incorpora sono piuttosto limitate, ideale se non vogliamo complicarci la vita con molteplici opzioni di cui non avremo bisogno e ci concentreremo esclusivamente sulle catture. Questo è il più grande vantaggio che incorpora Screenshoter rispetto alla concorrenza, in quanto è molto semplice da gestire. Le riprese che effettuiamo possono essere di unarea specifica o a schermo intero, con tre formati tra cui scegliere per salvare le immagini: JPG, BMP o PNG .

Una semplice ma molto efficace cattura dello schermo

Per iniziare a usare Screenshoter, dobbiamo scaricarlo completamente gratis . Questa applicazione è portatile , quindi non richiede alcuna installazione e può essere utilizzata da qualsiasi computer. Basta eseguire il file Screenshoter.exe e apparirà il suo menu principale. Possiamo usare lapplicazione con il suo menu su schermo, anche se se la minimizziamo rimarrà nella barra delle applicazioni di Windows, e potrà essere utilizzata anche da lì.

Il suo menu principale è una piccola finestra che ci permette a malapena di ridimensionarlo, se non per aumentarlo o diminuirlo leggermente verso il basso o verso lalto. In esso troveremo il pulsante Screenshot in alto. Appena sotto cè la Regione , che è proprio il tipo di schermata che vogliamo fare. È possibile scegliere tra la cattura di unimmagine a schermo intero, la semplice cattura della finestra attiva o la selezione di unarea da fotografare. Per dire che le tre opzioni hanno le rispettive scorciatoie da tastiera, per facilitare le catture.

Tre tipi di schermate

Di seguito è riportato il Nome file . Qui possiamo scegliere se vogliamo che listantanea sia numerata, con la data e lora, oppure possiamo scegliere Ask Always, in modo che ogni istantanea ci mostri una finestra per scegliere il nome che il file avrà e dove verrà salvato. Le prime due opzioni sono le più veloci in quanto al momento dellacquisizione viene salvata con una numerazione o con la data e lora.

Infine, abbiamo la scheda Destinazione . Qui possiamo scegliere la posizione predefinita in cui verranno salvate tutte le catture che effettueremo. Possiamo scrivere noi stessi il percorso o, ancora più semplice, cliccare sul pulsante a tre punti e apparirà una finestra dalla quale potremo scegliere la località desiderata.

Scegliere il formato e la qualità delle immagini

Limmagine delle catture è presa in formato JPG per impostazione predefinita, anche se il programma ci permette di selezionare altri formati come PNG e BMP , oltre a regolare la loro qualità. Se vogliamo configurarlo dobbiamo cliccare sulla scheda di configurazione che si trova in alto. Qui si aprirà un menu e posizioneremo il puntatore del mouse su Salva. Qui troveremo lopzione Formato immagine , dove possiamo scegliere il formato desiderato, e Qualità immagine, dove possiamo scegliere se vogliamo che la qualità sia Bassa, Media, Buona o Migliore.

Per impostazione predefinita, tutte le schermate vengono salvate anche negli appunti di Windows, ma possiamo disabilitare questa funzione se non si desidera che nessuna schermata venga copiata negli appunti. Dalla stessa scheda di configurazione, salviamo di nuovo e disabilitiamo lopzione Copia negli appunti.

Si integra nella barra delle applicazioni di Windows.

Come abbiamo detto prima, se minimizziamo la finestra, Screenshoter seguirà in esecuzione in background e la barra delle applicazioni di Windows sarà ospitata. Se clicchiamo con il tasto destro del mouse sulla sua icona, apparirà un menu. Da qui potremo fare uno screenshot, selezionare unarea di cattura, riaprire la finestra o chiudere definitivamente lapplicazione.

Questo è tutto ciò che troveremo in Screenshoter, quindi ora la cosa più importante è fare le nostre catture. Se vogliamo fare una schermata dellintero schermo, dobbiamo solo premere il pulsante schermo di stampa sulla nostra tastiera. Oppure, fare clic sul pulsante Screenshot nellapplicazione e limmagine verrà immediatamente salvata nella posizione selezionata. Semplice come questo e veloce ed efficiente come pochi altri.

Alternative a Screenshoter

Se state cercando un programma che possa prendere tutti i tipi di screenshot, ma Screenshoter non soddisfa le vostre esigenze, potete scegliere una delle seguenti alternative:

PicPick

Questo è uno strumento con il quale possiamo fare tutti i tipi di screenshot. Queste schermate possono essere editate e modificate a piacimento, poiché dispone anche di un editor. Ci permette anche di salvare e condividere i nostri screenshot, sia via web, e-mail, ftp, o caricarli nel cloud. PicPick può essere scaricato gratuitamente dal suo sito web per uso personale.

ShareX

È uno dei software più popolari per realizzare e modificare schermate. È estremamente completo, poiché possiamo effettuare tutti i tipi di cattura e modificarli dallapplicazione stessa per ottenere il risultato desiderato. Possiamo anche fare registrazioni video con quello che succede sullo stesso schermo. La cosa migliore è che ShareX è unapplicazione gratuita e si può scaricare dal suo sito web.

Articoli relativi a Prendete gli screenshot nel modo più semplice con Screenshoter