Partecipa a diversi video e crea composizioni originali con Video Combiner

Il trattamento con file video sta diventando sempre più comune a livello utente, in gran parte a causa delle soluzioni software che troviamo al momento. Sia che si tratti di editing, conversione o elaborazione, questi contenuti imedia mult sono alla portata della maggior parte delle persone.

Vi diciamo tutto questo perché in queste righe parleremo di Video Combiner , uno strumento gratuito che ci permette di unire diversi file di questo tipo. Questo ci permetterà di creare le nostre composizioni originali a partire da diversi file di questo formato . Si tratta quindi di un software, sia nella sua versione installabile che portatile per Windows , con il quale possiamo fondere facilmente diversi video.

Una delle caratteristiche principali di questa soluzione è la semplicità duso che offre, così come la compatibilità del programma . Diciamo questo perché accetta i formati video più popolari come file di input. Più tardi, dopo il trattamento corrispondente, saremo in grado di convertirli in un unico formato di output. Nel caso in cui scegliamo la versione portatile, dobbiamo solo scaricare il ZIP del programma ed eseguirlo.

Quindi, la prima cosa che facciamo è trascinare e rilasciare i file video nella finestra dellapplicazione per aggiungerli al processo di fusione. Possiamo anche cliccare sul pulsante “Aggiungi” nel menu “File”. Come abbiamo detto, Video Combiner supporta un gran numero di formati di input come mp4 , avi, mkv , mov, ecc. Pertanto, una volta caricati i video che andremo ad unire, con le frecce in cima allinterfaccia, li ordiniamo a nostro piacimento.

Combina i video in modo semplice e veloce con Video Combiner

Vale la pena ricordare che le opzioni principali del file di output sono mostrate in fondo allinterfaccia principale, qui troviamo una serie di funzioni importanti. Quindi, da questi impostiamo il formato di output desiderato per il video unito, la dimensione dello schermo risultante o la qualità del nuovo file. Vale la pena di sapere che la configurazione delle dimensioni dello schermo supporta diverse preimpostazioni, anche se si tratta di parametri che possiamo anche personalizzare.

Allo stesso modo, se selezioniamo lopzione “Scale Videos”, ci assicuriamo che non ci saranno più barre nere nel video in uscita che rovineranno il file risultante. Perché il Video Combiner conserva laspetto originale dello schermo di ogni video per impostazione predefinita, cosa che non sempre avrà un bellaspetto. Si può anche impostare un bit rate diverso da quello predefinito, oppure indicare la cartella di output che si desidera .

È anche importante sapere che tra i formati di output supportati ci sono mp4, mkv, o avi , tra gli altri. Per avviare il processo in quanto tale, basta cliccare sul pulsante “Combina i video ora”. Naturalmente, la durata del processo dipende da fattori quali la dimensione e la durata dei video originali, nonché il loro formato. Tuttavia, per ottimizzare il file di output, si consiglia di provare diverse configurazioni per trovare quella che meglio si adatta alle nostre esigenze.

Per esempio, combinando quattro file che occupavano un totale di 50 megs, abbiamo ottenuto un output di 15 megs e il processo ha richiesto meno di 10 secondi.

Articoli relativi a Partecipa a diversi video e crea composizioni originali con Video Combiner