Eseguire programmi senza diritti di amministratore con RunWithRestrictedRights

Sono sicuro che in più di unoccasione abbiamo incontrato il problema che abbiamo scaricato una nuova applicazione su Windows ma non sappiamo se è affidabile. Questo perché non siamo sicuri che sia sicuro da eseguire, il che potrebbe mettere a rischio il vostro computer e i vostri dati.

Una delle migliori opzioni, se necessario, è quella di eseguire il programma in un ambiente sicuro utilizzando un programma che fornisce una Sandbox , come ad esempio SandBoxie. Possiamo anche utilizzare una macchina virtuale per evitare possibili problemi. A questo punto possiamo anche chiederci perché alcune applicazioni richiedono i permessi di amministratore per lesecuzione.

È chiaro che per alcuni tipi di applicazioni è indispensabile, ad esempio un programma di sicurezza, o un altro programma che gestisce le funzioni di Windows . Ma ce ne sono altri che non hanno affatto bisogno di quei permessi di amministratore. Ecco perché, se vogliamo forzare lesecuzione, ma non con gli alti permessi di cui abbiamo parlato, ci riusciremo.

Ma vi aiuteremo grazie allapplicazione di cui parleremo in seguito. Questo è il programma gratuito chiamato RunWithRestrictedRights che potete scaricare qui (https:/www.coretechnologies.comproductsRunWithRestrictedRights). Per dire che ci riferiamo ad uno strumento a riga di comando che utilizza il meccanismo di integrità di Windows per limitare i permessi di altre applicazioni. Quello che facciamo con questo è eseguire programmi sospetti che non possono danneggiare il computer.

Come usare RunWithRestrictedRights in Windows

Quindi, nel caso in cui si voglia forzare lesecuzione di un programma che chiede i permessi di amministratore, ma senza darglieli, questa applicazione è la soluzione. Come abbiamo detto, funziona dalla linea di comando, quindi digitiamo CMD nella casella di menu Start e avviamo il prompt dei comandi con diritti di amministratore .

In questo caso è fondamentale avviare questa funzione con i diritti di amministratore. Quindi, dopo aver scaricato RunWithRestrictedRights nella root di unità C , per esempio, allora dobbiamo digitare il seguente comando:

“C:RunWithRestrictedRights.exe (applicazione)”

Ovviamente il percorso può variare a seconda di dove abbiamo salvato il programma, e in “applicazione” scriviamo lapp che vogliamo forzare ad eseguire. Qui possiamo scrivere Blocco note , MSPaint , ecc. Quindi, se tutto va bene, dovrebbe aprirsi il programma riservato. Allo stesso tempo e come possiamo vedere nella schermata allegata, dopo lesecuzione vedremo anche un nuovo messaggio sulla schermata della riga di comando.

Questo ci dice che lapplicazione Notepad è stata avviata in Media Integrità con PID seguita da un numero. Dicendo che questo valore, rappresentato da quattro cifre, rappresenta in realtà lID del processo in corso . Daltra parte diremo che per farlo con unapplicazione che non fa parte del sistema operativo, dobbiamo introdurre il percorso completo del disco per aprire leseguibile.

Per finire vi diremo che RunWithRestrictedRights supporta alcuni parametri che possiamo usare dopo aver digitato lapplicazione per eseguire. Ad esempio, “-w” avvia il programma ma non ritorna alla finestra della riga di comando finché non viene chiuso. Allo stesso tempo “-p” prende i permessi concessi dal gruppo di power user, mentre “-d” nega i permessi SID.

Articoli relativi a Eseguire programmi senza diritti di amministratore con RunWithRestrictedRights