Annulla le modifiche alle macchine virtuali con Snapshot in VMware

Le macchine virtuali possono aiutarci ad essere più produttivi nella nostra vita quotidiana. Grazie a loro possiamo installare qualsiasi sistema operativo o programma di test, al di sopra del nostro sistema host, con la certezza che tutto ciò che facciamo, o ciò che accade nella macchina virtuale, non influisce sul nostro PC.

Linstallazione e la configurazione di un sistema operativo in una macchina virtuale è fatta proprio come linstallazione su un normale computer. Pertanto, linstallazione di un sistema operativo (come Windows, o Ubuntu) e la sua impostazione richiede tempo. E quando va male e “rompe” la nostra macchina virtuale, è necessario sprecare di nuovo quel tempo per sintonizzarla.

Fortunatamente, gli hypervisor per la creazione e la gestione di macchine virtuali, come VMware, hanno funzioni che ci permettono di salvare lo stato della macchina virtuale e di ripristinare uno stato precedente molto facilmente. Ecco come funziona la “Istantanea” o “Ripristina Punti”.

Come funziona unistantanea in una macchina virtuale

A Snapshot, o capture, è una configurazione opzionale che possiamo trovare allinterno dei programmi che ci permettono di realizzare macchine virtuali. In generale, questa funzione serve a salvare lo stato attuale della nostra macchina virtuale (configurazione e dischi rigidi così come sono) in modo che, continuando ad utilizzarla, tutte le modifiche vengano registrate separatamente.

Possiamo creare i punti di restauro che vogliamo , e passare da uno allaltro senza problemi.

Quando qualcosa va storto, possiamo tornare ad un punto di ripristino precedente mentre la macchina virtuale è spenta. Così facendo si cancellerà tutto ciò che è stato fatto da quando abbiamo creato il punto, lasciando la macchina comera quando è stata creata Snapshot.

Non importa se abbiamo formattato dieci volte e installato venti sistemi operativi, se un virus ha ucciso i dati o se il ransomware li ha criptati. Ripristinando listantanea, la nostra macchina virtuale tornerà al suo stato originale.

Come creare unistantanea con VMware

La prima cosa che dobbiamo avere è una macchina virtuale creata e già configurata. Idealmente, e nel modo più conveniente, dovremmo averlo con il sistema operativo appena aggiornato, con gli ultimi aggiornamenti e le patch installate, e infine con i VMware Tools installati.

Una volta che abbiamo la macchina virtuale pronta, possiamo creare una Snapshot “appena installata” che ci permetterà di resettare la VM a questo punto ogni volta che vogliamo. Per fare questo, cliccare con il tasto destro del mouse sulla macchina virtuale e scegliere lopzione ” Snapshot> Take Snapshot “.

Il programma ci chiederà di dare un nome a questo punto di restauro. E, oltre al nome, dovremo dargli una descrizione.

Infine clicchiamo su “Take Snapshot” e il gioco è fatto. VMware creerà questo punto di ripristino della macchina virtuale. Il processo, tuttavia, può richiedere alcuni secondi. Una volta fatto, possiamo riavviare la macchina virtuale e fare tutto ciò che vogliamo al suo interno, senza preoccuparci.

Quando qualcosa va male, o se la macchina virtuale inizia a dare problemi, allora è il momento di tornare indietro. Cliccando con il tasto destro del mouse sulla macchina virtuale, e selezionando lopzione “Snapshot”, possiamo andare al gestore dei punti di ripristino, dove appariranno tutti.

Possiamo scegliere il momento in cui vogliamo tornare indietro tra tutti i punti che abbiamo. Ogni punto avrà il suo nome e la sua descrizione a seconda di ciò che abbiamo inserito quando lo abbiamo creato. Questo rende più facile lidentificazione.

Scegliere il momento in cui si vuole tornare indietro, cliccare su ” Vai a “, e questo è tutto. VMware invertirà tutte le modifiche e lascerà la macchina virtuale comera al momento della sua creazione.

La funzione AutoProtect ci permette di creare istantanee automatiche

Oltre a poter creare manualmente le nostre istantanee ogni volta che vogliamo, se non possiamo permetterci di perdere determinate configurazioni quando utilizziamo macchine virtuali, VMware offre una funzionalità chiamata “AutoProtect”.

Come suggerisce il nome, AutoProtect protegge automaticamente le macchine create con VMware.

Questa funzione permette di impostare un periodo di tempo (ogni mezzora, ogni ora o ogni giorno) in cui verranno create le istantanee e il massimo di esse verrà salvato. In questo modo il software si occuperà di creare automaticamente i punti di ripristino senza doversi preoccupare.

La funzione AutoProtect supporta pienamente la creazione di istantanee manuali.

Articoli relativi a Annulla le modifiche alle macchine virtuali con Snapshot in VMware